Vino Rosso Mòs IGT Basilicata

Web ID: VRMDMB0750

Vino Rosso Mastrodomenico

Vino Rosso Mòs IGT Basilicata

Confezione 1 Bottiglia da 0,750 lt

€. 9,00

Mòs deriva dal latino, sinonimo di Origine. Aromatico, piacevole e di buona struttura prodotto da uve Aglianico al 100% provenienti dal nostro vigneto. Ottimo per accompagnare la maggior parte dei piatti a base di carne tipici italiani!

Tipologia: Basilicata IGT
Produttore: Vigne Mastrodomenico
Regione: Basilicata
Zona: Barile (PZ)
Uve: Aglianico del Vulture 100%
Vendemmia: Prima decade di ottobre
Fermentazione: 15gg a temperatura controllata
Affinamento: 5 mesi in barriques di secondo passaggio con tostatura personalizzata, il resto in serbatoi di acciaio Inox
Grado alcolico: 13.5 - 14%
Resa: ql/ha 70
Colore: Rosso rubino con delicati riflessi granata
Caratteristiche: Vinoso al naso, con piacevoli note speziate. Sapore asciutto, persistente, molto gradevole ed equilibrato
Abbinamenti consigliati: Piatti a base di carne, arrosti, selvaggina, formaggi stagionati
Temperatura di servizio: 16-18°C
Potenziale di invecchiamento: 8 anni
Contenuto: bottiglia 750 ml

L'Azienda e il vitigno
I vigneti si estendono per circa otto ettari lungo una piccola collina che sovrasta un magnifico panorama sulle pendici del Vùlture, l'antico vulcano spento di epoca quaternaria della Basilicata. Essi godono di una esposizione soleggiata ottimale e di una ventilazione costante, tanto da garantire grazie alla cura e alla dedizione nella coltivazione, alta qualità ad ogni annata. La zona è di particolare pregio sia naturalistico che storico, ci troviamo infatti lungo il tratto Venosa-Brindisi della storica Via Appia Antica ( Regina Viarum) e a valle dell'agglomerato eneolitico di Toppo Daguzzo. In questa piccola oasi dove l'urbanizzazione non è presente, il tempo pare si sia fermato e la storia anticha rivive nei nostri passi che sembrano seguire quelli degli antichi popoli romani e greci che abitarono questa zona e che per primi hanno coltivato la vite.

L'Aglianico del Volture
L'origine greca dell'aglianico, che prende il suo nome dalla parola "ellenico" è abbastanza documentata. Ai piedi del vulcano, l'aglianico diventa aglianico del Vulture acquistando caratteritiche uniche ed autoctone. La mineralità, la sua sapidità ed il colore rosso rubino intenso gli conferiscono eleganza e grande capacità di invecchiamento. Il processo di lavorazione richiede estrema dedizione: le uve di aglianico sono molto delicate e richiedono la massima cura in quanto i loro chicci sono piccoli e dalla buccia sottile. Le uve vengono solitamente vendemmiate in Ottobre e portate subito dopo nella nostra cantina, un piccolo gioiello scavato nella roccia con un perfetto equilibrio tra temperatura ed umidità tutti i mesi dell'anno. E' l' ambiente perfetto per la maturazione e la conservazione del vino. Chi ci viene a trovare rimane spesso sorpreso nel vedere come, senza macchinari sofisticati, tutto funziona benissimo. Donato afferma spesso, ridendo, che: "non abbiamo spazio, per altro, preferiamo riservarlo al vino".

Ed è vero, portiamo a termine numerose attività, dalla vinificazione, all'imbottigliamento e all'etichettatura a mano ed in modo tradizionale.

Per ulteriori informazioni senza impegno su questo prodotto compili pure il form sottostante per inviarci la sua richiesta. La contatteremo al piu' presto possibile. I campi contrassegnati con un (*) sono necessari. GRAZIE.




Privacy - Decreto legislativo 196/03 art. 13
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy